D.Lgs 159/2016 campi elettromagnetici

Il Decreto Legislativo 159/2016, in vigore dal 2 settembre 2016, ha modificato il Decreto Legislativo 81/08 al Titolo VIII capo IV, “Protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a campi elettromagnetici”. Il DLgs 159/2016 inoltre recepisce la direttiva 2013/35/UE che abroga la direttiva 2004/40/CE e che determina i requisiti minimi per la protezione dei lavoratori dall’esposizione ai campi elettromagnetici.
A tale proposito è stata redatta una Guida per l’attuazione della direttiva 2013/35/UE, nella quale vengono indicate le prescrizioni per le valutazioni specifiche dei campi elettromagnetici relative ad attività lavorative, apparecchiature e luoghi di lavoro comuni.
Il datore di lavoro deve stabilire se è necessaria la valutazione specifica dei campi elettromagnetici, in caso di rischio non rilevante, sarà comunque necessario effettuare una valutazione generale dei rischi conforme alle prescrizioni della direttiva 2013/35/UE.

Nella Guida vengono inoltre individuate delle categorie di lavoratori particolarmente a rischio (ved. tabella ), nel caso in cui si verifichi la presenza di lavoratori particolarmente a rischio, è necessario individuare una fascia di rispetto intorno alla sorgente di campo elettromagnetico, dentro la quale sarà vietata la permanenza per i lavoratori particolarmente a  rischio.

INTEGRA srl è a Vostra disposizione per la predisposizione del documento di valutazione dei rischi da esposizione ai campi elettromagnetici e per la mappatura delle sorgenti di campo elettromagnetico con le fasce di rispetto per i lavoratori  particolarmente a rischio.

Integra srl - Azienda certificata con i sistemi ISO 9001:2008 e ISO 14001:2004 - Via lecco 5/E, 22036 Erba (CO)

Questo sito utlizza cookie, anche di terze parti, per scopi tecnici. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.